Tag: codice europeo contro il cancro

Il codice europeo contro il cancro contiene 12 regole per prevenire il rischio di cancro

Codice europeo contro il cancro: 12 regole per ridurre il rischio

Il Codice europeo contro il cancro è l’insieme di 12 semplici regole creato per volontà della Commissione Europea per informare i cittadini sulle azioni preventive da seguire.

La prima edizione del Codice europeo contro il cancro risale al 1987, da allora una commissione medica ha rivisto i comportamenti suggeriti in base al progresso scientifico e alle scoperte.

Il Codice è stilato dall’’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro (IARC)

Qui abbiamo parlato della lista degli alimenti cancerogeni.

Si stima, infatti, che circa il 30% delle neoplasie sarebbero evitate se le persone seguissero i comportamenti suggeriti dal Codice.
Le norme influenzano la vita del malato, ma anche delle persone care, dei cosiddetti caregiver.

Vediamo nel dettaglio le 12 regole.

Le 12 regole del Codice europeo contro il cancro

  • Smettere di fumare

Il fumo è tra le maggiori cause di malattia nel mondo e di tumori maligni.
Si stima infatti che l’80% dei tumori al polmone sia adducibile al tabagismo e recenti ricerche dimostrano la correlazione tra il fumo e tumori alla cavità orale, alla laringe, al pancreas e ad altre parti del corpo.

Il fumo è pericoloso sia attivamente, ma anche per chi lo subisce passivamente.

  • L’inalazione passiva del fumo provoca malattie polmonari, asma e ha conseguenze anche sul feto: donne che fumano in gravidanza mettono al mondo bimbi sottopeso con un rischio maggiore di sviluppare malattie respiratorie.

La buona notizia è che smettere di fumare non solo è possibile, ma diminuisce il rischio cancerogeno a qualsiasi età.

Tra le le regole: uno stile di vita sano

Le persone che seguono uno stile di vita sano hanno il 18% di possibilità in meno di ammalarsi di cancro, per questo nel Codice europeo contro il cancro si ribadisce il valore di una sana alimentazione.

  • Mantieni il peso forma

L’aumento di peso e l’obesità sono tra le cause di alcuni tipi di cancro, come quello al colon, allo stomaco e in particolare per le donne, è dimostrata la correlazione tra obesità e cancro al seno, all’ovaio e all’endometrio.
.
La riduzione è conseguenza di un peso corporeo normale, con indice di massa tra i 18,5 e i 24,9 kg/m², di un’alimentazione priva di bevande zuccherate, cibi fast food, che limita il consumo di carne e alcool.

Inoltre, le donne che allattano hanno una minore probabilità di sviluppare il tumore al seno e, come spesso abbiamo ribadito, praticare attività fisica regolare è consigliato.

  • Muoviti, fai sport

L’attività fisica permette, come l’alimentazione sana, di mantenere un peso salutare e maggiore equilibrio degli zuccheri nel sangue. In tal modo l’insulina e gli ormoni responsabili di infiammazioni apripista del cancro vengono tenute sotto controllo.
Il consiglio degli esperti è quello di limitare il tempo che trascorriamo seduti davanti al pc o alla tv, perché la vita sedentaria è nemica della salute.

  • Segui una dieta sana

Privilegia il consumo di cereali integrali, legumi, frutta e verdura. Limita i cibi a elevato contenuto calorico e le bevande gassate.
Evita le carni conservate e controlla la quantità di sale negli alimenti.

  • Bevi poche bevande alcoliche

È dimostrato che bere alcol sia causa di almeno 7 tipi di cancro, di cui quello al fegato è il più conosciuto.

Più alcol si consuma, più il rischio cresce.

Le cause sono da rintracciare nelle sostanze presenti nell’alcol come l’etanolo che nel nostro corpo si trasforma in acetaldeide, entrambi sono cancerogeni.
Inoltre, l’alcol danneggia le cellule del fegato, provocando la cirrosi o aumenta la produzione di estrogeni, responsabili del cancro al seno.

Altri comportamenti preventivi

  • Evita un’eccessiva esposizione solare, soprattutto per i bambini

La pelle abbronzata piace un po’ a tutti, ma l’esposizione ai raggi ultravioletti A e B del sole e dei lettini autoabbronzanti nel lungo periodo può provocare il cancro alla pelle, come il melanoma.
Quindi è meglio non esporsi nelle ore più assolate, utilizzare sempre la protezione solare e cappelli per ripararsi dai raggi.

  • Proteggiti dall’esposizione a sostanze cancerogene

Alcuni tipi di lavoro richiedono l’uso di sostanze artificiali (chimiche) o naturali che possono provocare il cancro.
Per questo, è compito dei Governi e dei datori di lavoro monitorare la situazione lavorativa nel rispetto delle direttive per ridurre l’esposizione alle sostanze cancerogene nei luoghi di lavoro.

I tumori professionali sono prevenibili, ma tanto deve ancora essere fatto.

  • Accertati di non essere esposto al radon, il gas radioattivo naturale che può entrare anche nelle abitazioni attraverso il sottosuolo.
  • Se puoi, allatta il tuo bambino

Le donne che allattano i loro bambini per lunghi periodi hanno minori possibilità di sviluppare il cancro al seno rispetto a chi non allatta.
Non conosciamo ancora precisamente perché l’allattamento sia un meccanismo protettivo per le donne, ma il dato potrebbe essere legato alla modifica della struttura del seno e alla minore esposizione ormonale.

  • Limita l’uso di farmaci ormonali

I farmaci possono avere effetti desiderati e indesiderati. La terapia ormonale, per esempio, è il trattamento usato nelle donne per alleviare i sintomi della menopausa, ma aumenta il rischio di cancro.

Così come l’uso di contraccettivi, da un lato è associato a un rischio moderato di cancro al seno, dall’altro è consigliato come forma preventiva del cancro all’ovaio o all’endometrio.

Quindi, prima di assumere qualsiasi farmaco è sempre consigliato fare riferimento al proprio medico.

  • Fai vaccinare i tuoi figli

Un quinto dei casi di cancro nel mondo è legato a virus o batteri, per questo è bene seguire le indicazioni sulle vaccinazioni contro virus quali l’epatite b, l’epatite C e l’Hpv.

  • Fai controlli regolari

Aderire ai programmi di screening significa prevenire la morte per cancro e il discorso vale sia per le donne che per gli uomini.
Nella Ue programmi di screening altamente specializzati sono garantiti per il tumore al seno, al collo dell’utero e dell’intestino.

Il Codice europeo contro il cancro è composto di poche e semplici regole preventive non solo contro il cancro, ma anche contro altre patologie, come il diabete, i disturbi all’apparato respiratorio e cardiocircolatorio.
La prevenzione parte dai nostri comportamenti, dei quali siamo responsabili anche rispetto alle persone vicine.

Entra in contatto con
Sophos Biotech
Via Lima, 35 - 00198 Roma

Contact Sophos Biotech
Via Lima, 35 – 00198 ROME

Lavora con noi

Career opportunities

Sei interessato al mondo farmaceutico e vuoi lavorare in una realtà in continua crescita?
Do you have an interest in the world of pharmaceuticals, and in finding employment with a continuously growing concern?
Seguici su
Follow us

Area riservata

Reserved area

Area riservata a medici e farmacisti per visualizzare gli RCP dei prodotti.
Area reserved for physicians and pharmacists to view the summary of product characteristics (SPC).
Follow us on
Sophos Biotech S.r.l. | P.IVA / CODICE FISCALE 13530751000 | Capitale sociale euro 100.000
Sophos Biotech S.r.l. | VAT / FISCAL CODE 13530751000 | Share capital 100,000 euros
Sviluppato da ThinkNow
Developed by ThinkNow